BETENNIS

Australian Open: Cinque quote per il penultimo giorno di qualificazioni

Australian Open: Cinque quote per il penultimo giorno di qualificazioni

Dopo il DAY4 di qualificazioni che è stato condizionato da tanta pioggia, che ha permesso la conclusione solamente di pochi match (solamente due dei cinque che vi avevamo proposto ieri si son conclusi, entrambi con esito positivo per le scommesse consigliate), il day5 presenta sia i secondi che i terzi turni, sia al femminile che al maschile, ma il completamento delle qualificazioni è stato rimandato a domani notte. Queste le nostre cinque proposte quotidiane, in ordine crescente di quota.

5. Bradley Mousley – Jaume Munar NO 2-0 (1.25)

La crescita del giovane spagnolo, costante e rapida, si è vista anche nei primi due turni di qualificazione, soprattutto con la netta vittoria su Stefano Travaglia per 6-2 6-2. La sfida di questa notte, che vale un posto nel Main Draw, contro Bradley Mousley, lo vede senz’altro partire favorito in quanto il suo tennis, solido ma allo stesso tempo a tratti molto brillante, dispone dispone di maggiori soluzioni rispetto a quelle del suo avversario: la vittoria di almeno un set da parte dell’iberico sulla carta non dovrebbe essere in discussione.

4. Yuki Bhambri – Peter Polansky 1 (1.50)

La terza sfida tra questi due giocatori è certamente la più importante: in palio c’è un posto nel Main Draw di Melbourne. I precedenti sono uno pari, ma questa è la prima sfida su cemento. Bhambri ha sofferto nel primo turno ma ha dimostrato di aver innalzato molto il livello nella seconda sfida, quella che l’ha visto superare 6-0 6-2 Carlos Taberner. Il suo tennis, offensivo e piuttosto vario, dovrebbe mettere in grossa difficoltà Polansky, classico giocatore nordamericano da cemento con nessun colpo particolarmente devastante e con una fase difensiva a volte traballante.

3. Stefan Kozlov – Dustin Brown NO 2-0 (1.53)

Mentre il padre, Andrei, è andato a seguire Camila Giorgi a Sydney, dove la tennista italiana ha raggiunto la semifinale, il figlio maggiore Stefan cerca la sua prima apparizione in carriera in un torneo dello Slam. Nei primi due turni ha vinto ma ha lottato moltissimo, sia contro Ellis e sia contro Hanfmann, e potrebbe pagare gli sforzi compiuti: Dustin Brown dispone di un tennis a tratti devastante, un servizio molto potente e una costante pressione offensiva che potrebbe consentirgli di strappare quantomeno un set al giovane statunitense.

2. Sara Errani – Luksika Kumkhum 1 (1.66)

Nell’unico incontro di terzo turno femminile che si disputerà questa notte, ancora fiducia a Sara Errani, dopo le due solide vittorie in due set contro altre due giocatrici asiatiche. Luksika è sicuramente di livello un po’ più alto rispetto alle due giocatrici affrontate in precedenza però Sara ha le carte in regola, con la sua solidità e con la sua grandissima intelligenza tattica, per mandare fuori giri la giocatrice thailandese, che nella corsa in avanti a volte pecca di rapidità e questo potrebbe essere sfruttato da Sara grazie alle sue palle corte, molto spesso precisissime.

1. Matteo Berrettini – Denis Kudla OVER 22.5 (1.83)

Sfida che si preannuncia equilibratissima quella che potrebbe consentire a Matteo Berrettini di accedere per la prima volta in un Main Draw di uno Slam. I bookmakers vedono l’italiano leggermente favorito ma il compito questa notte sarà arduo, contro un Denis Kudla che appare ritornato, dopo una prima metà di 2017 piuttosto buia, ad ottimi livelli. Entrambi i giocatori amano comandare il gioco, specialmente nei loro turni di servizio, ed è facile prevedere che ci possa essere quantomeno un tie-break: la linea a 22.5 non è troppo alta e in un match così equilibrato è una giocata da provare.

Lascia un commento